Realizzazione di spirali metalliche per trasportatori di grande formato

CASE HISTORY

UNA GRANDE SFIDA

 Il cliente deve realizzare dei trasportatori di grande lunghezza (da 24 metri) e di grande diametro (Ø650). Il materiale da trasportare è umido e appiccicoso. Inoltre, per la realizzazione delle spirali metalliche necessarie, è richiesto un alto livello qualitativo delle saldature e finiture.

IL PROCESSO DI REALIZZAZIONE

Le spirali metalliche richieste per questo lavoro presentano un diametro esterno che oscilla nel range tra Ø648-Ø652 mm secondo le tolleranze delle nostre stime di fattibilità.

Le spirali presentano due piatti di grosso spessore (30mm e 25 mm) saldati a filo l’uno sull’altro.

L’avvolgimento di questi piatti molto pesanti e grandi ha comportato una particolare attenzione a non creare “scaglie” e le nostre macchine sono state opportunamente ottimizzate a tale scopo.

I tratti di saldatura sono più lunghi rispetto ai vuoti, questo per garantire una maggiore resistenza alla rottura. Tali saldature sono state eseguite lentamente e dal basso verso l’altro, facendo attenzione a non “soffiare” la saldatura. Successivamente è stata effettuata la pulitura da eventuali residui di saldatura.

Sono stati poi realizzati degli smussi a “V” sulle giunte – le estremità allineate – per raggiungere una migliore resistenza quando verranno saldate.

In fine le spirali sono state sabbiate e verniciate nel nostro stabilimento di Piacenza.
Anche durante la movimentazione si è prestata la massima attenzione a non provocare graffi.